TUTTO CAMBIA E QUESTO NON LO POSSIAMO CAMBIARE

TUTTO CAMBIA E QUESTO NON LO POSSIAMO CAMBIARE

TUTTO CAMBIA E QUESTO NON LO POSSIAMO CAMBIARE

Spinoza ci ha insegnato che c'è una necessità nella natura delle cose e che essere consapevoli di tale necessità, essere consapevoli che certe cose non dipendono da noi, è di grande aiuto nel non venire travolti da emozioni negative come, per esempio, la tristezza, oppure la rabbia, oppure l'ansia.

Scrive Spinoza: << La tristezza per un bene perduto si mitiga appena l'uomo che lo ha perduto considera che tale bene non poteva essere conservato in nessun modo >>.

La necessità, propria della natura delle cose, di cui è bene essere consapevoli, è quindi, come dice anche il buddismo, quella della IMPERMANENZA delle cose: PANTA REI, diceva Eraclito, tutto scorre, le cose cambiano: tutto cambia e questo non lo possiamo cambiare.

NON SI PUÒ SCENDERE DUE VOLTE NELLO STESSO FIUME.

(L'immagine di questo post: "Il viaggio della vita", di Thomas Cole)


#pantarei #tuttoscorre #impermanenza #counselingfilosofico #consulenzafilosofica #curadisé #consapevolezzadisé #dialogofilosofico #aiutofilosofico #meditazione #mindufulness #attenzionealmomentopresente #lafilosofiaaitempidelcoronavirus #ricercadisenso #sensoevalori #saggezza #felicità #serenità

TORNA AL BLOG